Socio
AIB
Associazione Italiana Biblioteche
Socio
ANAI
Associazione Nazionale Archivistica Italiana
Ente Accreditato Tirocinio Curriculare
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI
Dipartimento di Storia, Scienze dell'Uomo e della Formazione
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Ministero dei Beni Culturali
SISTEMA BIBLIOTECARIO NAZIONALE
Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA BIBLIOTECARIO REGIONALE
copyright 2004-2019 BIBLIOTECA DI SARDEGNA
Sito internet ottimizzato per
Rosa Parlavecchia
Il Fondo 'Chigi'


733 + VIII pp.; ill.; br.
Bibliographica; 15
Cargeghe, Documenta, 2019
Isbn 978-88-6454-403-8
Prezzo di copertina: 30 euro
dal 2005 esclusivista
delle edizioni della
Biblioteca di Sardegna
Magda Fontanella
L’identità umana
come sistema complesso

221 pp.; br.
Cargeghe, Documenta, 2019
Isbn 978-88-6454-409-0
Prezzo di copertina: 15 euro
Rosalba Antonelli
Leonardo da Vinci


472 pp.; br.
Bibliographica; 16
Cargeghe, Documenta, 2019
Isbn 978-88-6454-407-6
Prezzo di copertina: 20 euro
Adesione
al Catalogo Nazionale dei Libri in Commercio
Vendita
a Pubblico e Privati
Fornitura
a Enti e Biblioteche
EDIZIONI | BIBLIOGRAPHICA
Rosalba Antonelli
Leonardo da Vinci e i manoscritti tascabili di età sforzesca


472 pp.; br.
Bibliographica; 16
Cargeghe, Documenta, 2019
Isbn 978-88-6454-407-6
Prezzo di copertina: 20 euro
Durante il primo soggiorno milanese (1482-1499), la vocazione scientifica e artistica di Leonardo da Vinci si sedimenta nell’elaborazione di quaderni, tra cui taccuini tascabili sui quali l’artista opera come su piccoli vademecum. In particolare, le piccole carte di libretti tascabili diventano il supporto scelto per l’annotazione rapida di pensieri ed osservazioni dal vero, per schemi di progetti tecnici, per elaborazioni di invenzioni, per esercizi di matematica e di latino, ma anche per ricordi, conti, annotazioni che aprono improvvisi squarci di vita quotidiana. Dieci singoli taccuini, i Forster II e il Forster III del Victoria And Albert Museum di Londra e i manoscritti segnati H, I, L, M dell’Institut de France di Parigi, costituiscono l’oggetto di questo studio, condotto attraverso l’esame dei loro contenuti, del loro aspetto codicologico e delle tecniche grafiche impiegate con un particolare riguardo agli anni 1491-1496, gli stessi degli studi per il Cenacolo. In essi, sarà l’impiego di un nuovo medium grafico, la matita rossa, strumento versatile e funzionale per le annotazioni sia figurative sia testuali, a caratterizzarne le carte e il cui uso raggiungerà con Leonardo esiti di grande modernità.


INDICE
Prefazione di Pietro C. Marani - Introduzione - 1. Leonardo a Milano tra gli anni Ottanta e Novanta
del Quattrocento - 2. I manoscritti in sedicesimo di Leonardo Da Vinci di età sforzesca - 3. Tematiche ricorrenti: appunti e disegni d’occasione - 3. Sull’uso delle tecniche grafiche - 5. La riproduzione e il riordino - Conclusione - Bibliografia - Indice.


ROSALBA ANTONELLI. Laureata in Lettere Moderne presso l’Università Statale di Milano con una tesi in Storia dell’Arte moderna sugli studi vinciani e sulla copia del Cenacolo di Giuseppe Bossi, ha conseguito il diploma di specializzazione in Storia dell’arte presso l’Università Cattolica di Milano, con una tesi dedicata al manoscritto H di Leonardo da Vinci, i cui esiti sono stati pubblicati sulla «Raccolta Vinciana». Ha conseguito il dottorato in Studi storico artistici presso l’Università di Udine con una ricerca sui manoscritti tascabili di Leonardo da Vinci del periodo sforzesco. Lo studio di Giuseppe Bossi nella sua molteplice attività di artista, collezionista e studioso, soprattutto di Leonardo, è stato approfondito in una serie di saggi e articoli su riviste specializzate, parimenti a contributi dedicati al leonardismo e alla sua fortuna visiva tra XVI e XIX secolo. Svolge da oltre vent’anni attività didattica di materie storico artistiche e letterarie, attualmente come docente di ruolo nella scuola statale.
ACQUISTA IL VOLUME
CATALOGO


BIBLIOTECHE E COLLEZIONI

DEPOSITO LEGALE



BIBLIOGRAPHICA


ETNOGRAPHICA